Archivi del mese: novembre 2012

Il Concerto per Anita

due partecipanti al concorso pianistico Carlo Tavasani a Gerusalemme

Domenica 28 Ottobre era il giorno che tutti aspettavamo.

 

Il concorso pianistico che da 13 anni si svolge a Gerusalemme, è merito della nostra concittadina Anita Crasnich Tavasani Pujatti. Tutti i nostri ospiti arrivati direttamente dalla Terrasanta, l’avevano conosciuta e tutti, noi compresi, avevamo un debito di riconoscenza per quanto questa anziana signora avesse fatto in sordina ma coinvolgendo un’infinità di persone che grazie a lei hanno potuto contribuire al benessere di molti ragazzi e adulti non solo in Terrasanta.

Il programma della giornata prevedeva per la mattina, le prove in teatro, con il coro e l’orchestra giovanile P. Brugnacca. dove a seguire i nostri Jiries, Annie ed Ruba, si sono armonizzati con lo strumento ivi presente.
Alle 17 in punto lo spettacolo ha preso inizio davanti al folto pubblico di oltre 400 persone riunite per l’occasione unica. ed ha potuto deliziarsi con le esibizioni di questi giovani talenti nati e cresciuti grazie anche a quanto voluto e fatto da Anita. Le toccanti testimonianze di padre Armando per quello che Anita a fatto a Gerusalemme, e della Maestra Vittorina, coetanea della nostra Anita, hanno tratteggiato il profilo di questa nostra amica, testimone nei fatti e non solo nelle parole, del principio evangelico di “farsi prossimo”. Nessuno di coloro che hanno avuto la fortuna di incontrarla in vita, può dire di non essere stato affascinato da quanto e come questa donna sapesse essere aiuto e sostegno.

Ora toca ad A.N.I.TA, la nostra associazione, proseguire questi progetti, “essere prossima” ai tanti giovani che hanno scoperto attraverso la musica, che si può convivere e che assieme si possono fare cose bellissime ed entusiasmanti.

Il coro e l’Orchestra P. Brugnacca, hanno concluso degnamente con un bel pezzo corale, questa serata indimenticabile, che ha salutato le due Anite: ora più unite che mai.

Il Coro e l’orchestra P. Brugnacca di Sacile

 

 

Il Sabato Cristiano

Sabato 27 Ottobre il programma era diversificato.

Il maestro Jiries aveva un’importante concerto solista presso Villa Frova a Caneva dove ha trovato un pubblico attento ed entusiasta della sua performance, Mentre Annie e Ruba dopo aver visitato Sacile, hanno terminato la serata provando al pianoforte e chiacchierando con i giovani dell’Associazione Musicale V. Ruffo di Sacile.

Fuori programma per Padre Armando che, complice Monica, ha prestato il suo servizio come organista alla messa vespertina di Sabato. Gli increduli partecipanti alla celebrazione, non hanno tardato a comprendere che all’organo non vi fossero le pur esperte e brave “solite mani”. La dimestichezza con tutti i registri ed i “tasti” dell’organo si sono fatti sentire e la celebrazione ne è risultata più piena e partecipata.

Un inizio in salita

Venerdi 26 Ottobre era programmato il concerto a Castelfranco Veneto presso l’auditorium del conservatorio.

Il meteo implacabile annunciava da giorni l’arrivo di forti piogge e puntualmente le previsioni hanno trovato conferma in una serata di pioggia battente.

I nostri pianisti ed il coro non si sono scoraggiati e puntualmente alle 21 erano sul palco, ed hanno eseguito il loro programma al meglio.

Il poco pubblico presente ha molto apprezzato l’esibizione, e le puntuali domande sull’associazione e sull’ Istituto Magnificat denotavano interesse e condivisione del nostro progetto.

Al termine una cena ristoratrice nel bel locale attiguo alla torre cittadina, ha scaldato animi e cuori dei partecipanti, ed è stata occasione per conoscere meglio i nostri ospiti Padre Armando, Jiries Annie e Ruba.